Chi è Ferruccio

Dopo gli studi presso l'alberghiero a Verona, Ferruccio fa diverse esperienze, prima alla Bottega del Vino, poi al Ristorante Le Arche, sempre a Verona, dove grazie al patron Giancarlo Gioco, fa degli stage presso ristoranti quali: Gagnaire a Parigi, Da Vittorio a Bergamo, La Peca a Lonigo, per citarne alcuni. Ognuna di queste esperienze alimenta ciò che è e che sarà il suo stile e il suo modo di intendere il suo lavoro.

In seguito con tre amici apre "La Locanda del Re Gobbo", locale con musica e cucina, prima esperienza da titolare. In questo periodo fa un breve stage da Luca Brasi, allora patron de La Lucanda a Osio di Sotto.

Poco dopo lascia gli amici "del Re Gobbo" per aprire con la compagna, Silvia, il Ristorante Il Nido delle Cicogne, a Sandrà di Castenuovo del Garda. In questi anni partecipa a diverse manifestazioni come l'Aglianico Wine Festival, il Pellegrino Cooking Festival e Menfish Festival e inoltre cura diverse Rubriche e Corsi di cucina a Verona e Milano.

Attualmente Ferruccio propone tutta la passione dei suoi piatti ai clienti del suggestivo Ristorante Ponte Pietra a Verona, con una cucina in grado di miscelare con sapienza ed inventiva tradizione ed innovazione, abilità artigiana e competenze gastronomiche di alto livello.

 

   Ristorante il nido delle Cicogne    
   
Il Ristorante Il Nido delle Cicogne è stato un passo fondamentale nel mio cammino, un’esperienza che mi ha visto per sette anni one-man show …una palestra dove ho potuto sperimentare e osare, dare forma e sapore alle idee.

Questo percorso è finito a inizio 2011 per lasciar posto a nuove esperienze e progetti diversi, lasciandoci però valori importanti: La passione nell’accogliere e far sentire a casa, con il profumo del nostro pane che accoglie sulle scale.

Grazie a chi ci ha sostenuto, promosso e assaporato.
   
   
   
Realizzazione siti web: